Aqaba


Aqaba


Aqaba, preziosa per la Giordania come sbocco sul mare, porta un po' di refrigerio a chi viene dai deserti rosa più a nord. Le sue spiagge sabbiose e le sue scogliere coralline sono le più pulite del Mar Rosso . Con i suoi alberghi, ristoranti e negozi Aqaba ospita turisti tranquilli e rilassati, che amano divertirsi più di giorno che di notte. Ad Aqaba vi sono acque profonde del colore indaco appena fuori della spiaggia, che vi permettono di arrivare facilmente a un caleidoscopio di vita marina. La barriera corallina di Aqaba è sana e vitale, e si adorna di un'indicibile varietà di pesci e coralli.

Aqaba offre straordinarie possibilità ai subacquei, sia di giorno che di notte, e vanta un Royal Diving Centre ; ma vi sono anche molte altre possibilità di praticare sport acquatici, si può nuotare con maschera e pinne, pescare o veleggiare. Aqaba gode di un clima mite per nove mesi all'anno, in inverno, primavera e autunno. L'estate è calda, ma basta trovare il ritmo giusto per adattarsi al clima.

Aqaba è inoltre un porto franco dove le tasse locali sui beni sono ribassate.


Le attrezzature alberghiere sono confortevoli e di piena ricettività, e l'organizzazione turistica offre la possibilità di praticare sport acquatici di tutti i tipi, di compiere gite in barca; i ricordi di storia e le antichità, sono ovviamente di tono minore rispetto a città appena più a nord.

Un tempo villaggio di pescatori, oggi è una città moderna e turistica. Essendo l'unico sbocco della Giordania sul mare è anche quindi un porto mercantile con traffico continuo sia marittimo che stradale (quest'ultimo per fortuna viene deviato all'esterno della città!). La città gode di un clima splendido per 9 mesi all'anno; il forte caldo d'estate (fino a 35°C e oltre), di tipo quasi tropicale anche se ne siamo ben lontani geograficamente, è mitigato appena dalla presenza del mare.

La strada che proviene da Amman sbocca direttamente sul " lungomare ", su una piazza rotonda: verso destra si va alla villa del re (non accessibile) e al confine con Israele, verso sinistra si arriva al porto e poi alla spiaggia che dalla città si allunga fino al confine con l'Arabia Saudita. In tutto adesso sono circa 20km di costa, ma prima erano ancora meno: è stato fatto uno scambio di territorio con l'Arabia Saudita nel 1965, per cui la Giordania ha guadagnato altri 12km di mare, cedendo in cambio una zona di deserto interno.

     


Ad Aqaba non c'è quasi niente di caratteristico da visitare : si viene per rilassarsi e stare in acqua tutto il giorno; lo spettacolo è affascinante, la città bianca vista dall'acqua è stupenda con le montagne che al tramonto si tingono di viola: gli alberghi sul mare sono molti, moderni e ben attrezzati per ogni divertimento.

Le acque sono stupende anche per chi non è un provetto sub: nei bassi fondali si possono ammirare coralli fantastici, circa 140 specie, almeno 40 delle quali esistono solo qui, oltre agli innumerevoli pesci; si possono vedere anche senza alcuna attrezzatura particolare, anche se è meglio avere maschera, pinne e boccaglio; un equipaggiamento ancora più completo e sofisticato si noleggia negli alberghi, insieme alle imbarcazioni.

Gli svaghi turistici sono essenzialmente dedicati al mare e comprendono anche servizi turistici di noleggio per sport acquatici e attrezzature subacquee, windsurf, barche a pedali e a remi, ecc. Ma non bisogna dimenticare le cene in ristoranti tipici a base di ottimo e abbondante pesce, un piccolo mercato con generi vari e artigianato locale per turisti, e la possibilità di compiere escursioni sul mare e via terra.
Il golfo è molto stretto e profondo, i quattro stati che vi si affacciano presentano problemi politici e relativi contrasti. Subito alla destra di Aqaba sorge la città israeliana di Eliat, i due centri sono talmente vicini da essere quasi indistinguibili e anche gli aeroporti evidentemente lo sono, tanto che qualche aereo a volte sbaglia pista: per fortuna pare che la convivenza gomito a gomito qui sia abbastanza pacifica con grande profitto di entrambe le parti.

L'alloggio ad Aqaba non costituisce un problema: c'è una buona disponibilità in alberghi di varie categorie, sia localizzati sulla spiaggia che all'interno, e la cui distanza dal mare comunque è veramente contenuta; si trovano inoltre vari alberghi di categorie più basse e anche pensioni.


Aqaba





Valid HTML 4.01 Transitional